• Accreditato da
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

Per Fragilità si intende una condizione di comorbilità, cronicità, politerapia, e  problematiche sociali, che, intersecandosi fra loro, fanno perdere all’organismo la sua naturale capacità di svolgere, in maniera autonoma, le attività di base della vita quotidiana. “Anziano Fragile” è un soggetto di età avanzata, affetto da patologie multiple, croniche, con stato di salute instabile, frequentemente disabile, con complicazioni di tipo socio-economiche, per il quale è fondamentale porre particolare attenzione riguardo politerapie, eventi avversi, sicurezza e tollerabilità dei farmaci utilizzati.
È importante, pertanto, intercettare precocemente il rischio fragilità, e intervenire in maniera mirata allo scopo di evitare l’evoluzione verso una condizione di morbilità e disabilità.
In questo contesto il progetto di formazione “Il paziente anziano fragile nell’ambulatorio del medico di medicina generale. Depressione e disturbi cognitivi: dai sintomi al trattamento” intende porre le basi per un corretto inquadramento clinico del paziente anziano fragile da parte del medico di medicina generale e degli specialisti che in sinergia con lui prendono in carico il paziente geriatrico.

Programma

1) Introduzione al corso 

2) Depressione e disturbi cognitivi nell’ambulatorio di medicina generale: il complesso quadro clinico del paziente anziano fragile

3) La gestione appropriata della depressione: dalla diagnosi al trattamento

4) Pillole di farmacologia i farmaci a disposizione per il trattamento della depressione

5) I Disturbi Neurocognitivi: inquadramento clinico e terapeutico

6) Strumenti diagnostici in Medicina Generale: il GPCog

7) Esperienze dall’ambulatorio: approccio multidisciplinare al paziente anziano

8) Conclusioni e take home messages

Informazioni

Obiettivo formativo

18 - Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

Mezzi tecnologici necessari

Per assicurare il corretto funzionamento della piattaforma, occorre verificare che il proprio computer (o laptop) soddisfi i seguenti requisiti minimi:

• connessione veloce a Internet (ADSL);

• installazione di uno dei seguenti browser: Microsoft Internet Explorer; Mozilla Firefox; Google Chrome; Safari (per Windows o per Mac) Opera;

• installazione di una versione aggiornata di Adobe Flash Player;

• installazione di una versione aggiornata Adobe Acrobat Reader;

• abilitazione nel browser dei popup*, indispensabile per visualizzare lezioni e test.

Procedure di valutazione

QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE A RISPOSTA MULTIPLA E A DOPPIA RANDOMIZZAZIONE

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Dott. Alessandro Pirani
    Responsabile Centro per i Disturbi Cognitivi e le Demenze di Cento – Distretto Ovest – AUSL - Ferrara
    Scarica il curriculum

Docente

  • Dott. Ferdinando Pellegrino
    Psichiatra Psicoterapeuta
    Scarica il curriculum
  • Dott. Alessandro Pirani
    Responsabile Centro per i Disturbi Cognitivi e le Demenze di Cento – Distretto Ovest – AUSL - Ferrara
    Scarica il curriculum
  • Prof. Francesco Scaglione
    Vice-Direttore Scuola di Specializzazione in Farmacologia medica - Università degli Studi di Milano.
    Scarica il curriculum
  • Prof. Claudio Vampini
    Professore di Psicofarmacoterapia presso la Scuola di Specializzazione in Psichiatria - Università degli studi di Udine.
    Scarica il curriculum

Tutor

  • Dott. Alessandro Pirani
    Responsabile Centro per i Disturbi Cognitivi e le Demenze di Cento – Distretto Ovest – AUSL - Ferrara
    Scarica il curriculum

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Geriatria
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Neurologia
  • Psichiatria
  • Psicoterapia
leggi tutto leggi meno